Nel bicchiere

Il Kaulós nasce dalla collaborazione con Roberto Oppedisano, agronomo e viticoltore appassionato a Caulonia (RC), nella Calabria più estrema per posizione geografica e per clima. È un uvaggio di Calabrese (60%) e Magliocco (40%) coltivati su terreni calcarei prossimi al mare. Esposte a condizioni climatiche estreme le  uve vanno in precoce appassimento sul grappolo  e sono vendemmiate nel mese di agosto con altissime concentrazioni di estratti secchi e e di zuccheri riduttori. Lo stress idrico e la disidratazione inducono anche la concentrazione dell’acido tartarico che regala una vivacità e una  freschezza insospettabili in un vino di estrema latitudine meridionale. Il Kaulós ha un profilo mediterraneo -ricco grasso e opulento – e si presta sia all’abbinamento con la ricca cucina di tradizione sia alla meditazione.

red wine flavours

KAULÓS 2014 IGP CALABRIA ROSSO

  • Uvaggio: Calabrese 60%; Magliocco 40%
  • Zona di produzione: Caulonia (RC)
  • Zona di vinificazione: Albo San Martino (CS)
  • Alcol: 15,0% vol.
  • Estratto secco: 38 g/l
  • Acidità totale: 7,5 g/l
  • Ph: da 3,3
  • Vinificazione: in acciaio a temperatura controllata
  • Lieviti: selezionati
  • Affinamento: 14 mesi in acciaio (80%) e piccoli fusti in rovere di 1° e 2° passaggio (20%)
  • Resa per ettaro: 50 quintali
  • Epoca di vendemmia: Agosto
  • Altitudine: 50 mt slm
  • Esposizione: est
  • Terreno: calcareo
  • Bottiglie prodotte: 12.000

Scarica il PDF

Leggi le recensioni e i commenti

Roberto Giuliani

wine blogger, Lavinium rivista online

Luca Maroni

Timpamara, I migliori vini italiani